„I pesticidi sono veleni, dobbiamo farne a meno“

Patrizia Gentilini: Lettera a un agricoltore

L’oncologa Patrizia Gentilini, impegnata attivista per la tutela dell’ambiente e membro dell’associazione Isde-Medici per l’Ambiente , ha diffuso una sua ideale lettera aperta agli agricoltori che nel nostro paese utilizzano pesticidi ed erbicidi chimici per le loro coltivazioni. «Nessuno vuole criminalizzare gli agricoltori che anzi, con le loro famiglie, sono le prime vittime di un sistema che uccide la vita – dice la dottoressa Gentilini – I pesticidi sono veleni, dobbiamo farne a meno» (© www.terranuova.it – 15.06.18)

Link: https://www.terranuova.it/I-pesticidi-sono-veleni-dobbiamo-farne-a-meno

L’agricoltura italiana

L’agricoltura italiana è un paradosso fatto di pesticidi

L’Italia è il paese europeo che usa più pesticidi, con la Lombardia in testa. Un modello di agricoltura che fa male all’ambiente e alla salute. Il commento ai dati Ispra nell’editoriale di Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia.
© www.lifegate.it – 22.05.18

Link: https://www.lifegate.it/pesticidi-ispra-legambiente-lombardia

Veleni nei campi

«I pesticidi? Hanno effetti cancerogeni»
Fragner-Unterpertinger ha subito una serie di raid vandalici proprio per la sua campagna a favore dell’agricoltura bio

20180611_AltoAdige_Veleni-nei-campi_P22«Secondo i dati Istat 2015, sono ben 43,8 i kg di pesticidi per ogni ettaro coltivato utilizzati dagli agricoltori altoatesini, contro una media nazionale di appena 7,22 kg»: a ricordarlo è Johannes Fragner-Unterpertinger, farmacista di Malles da sempre in prima linea nella lotta contro l ́utilizzo di pesticidi agricoli, in risposta a una presa di posizione di Manfred Mayr, sindaco di Cortina, ospitata sull’Alto Adige il 23 maggio scorso.

pdf-iconDatei: 20180611_Alto Adige.pdf
(als PDF zum Herunterladen)

Quelle: Alto Adige, Seite 22, di Jimmy Milanese
Copyright: © Alto Adige
Con gentile permesso della redazione Alto Adige

Basta con questi pesticidi

Un´altra morte per cancro, il parroco ai fedeli

W don Marcelo Caldas von Corchiano (bei Viterbo), der nach dem xten (Krebs)Todesfall in seiner Pfarrei sich eindringlich für einen PestizidSTOP und für agroökologische Anbau-Methoden einsetzt… Wie eigentlich Papst Franziskus seit Jahren predigt. Gott gebe, dass ALLE Geistlichen den Worten und Schriften des Papstes und dem Beispiel don Marcelos folgen…

Quelle: © Alto Adige – di Ugo Baldi
Con gentile permesso della redazione Alto Adige

Marcia STOP Pesticidi

WWF BozenIl WWF die Bolzano organizza quest`anno
una Marcia STOP-Pesticidi
Domenica 13 maggio 2018, attorno al Lago di Caldaro

STOP Pestizid Wanderung Kaltern 2018

Marcia STOP pisticidi

Ci saranno in quel giorno a livello nazionale varie Marcie-Stop-Pesticidi. Appuntamento: Parcheggio all’angolo nord-ovest del lago (nelle vicinanze del Lido e dell’Hotel Seegarten) alle ore 10.15.

Venite, per favore, in tanti!!!

Link & informazioni: www.marciastoppesticidi.it
Flyer: Marcia_STOP_Pesticidi_APPELLO-2018.PDF

Dal punto di ritrovo (parcheggio) si procede, in senso antiorario, verso sud  in direzione della chiesa di San Giuseppe. Su stradine interpoderali e sentieri si farà il giro del lago fino a tornare al punto di Wanderung STOP Pestizidepartenza. Distanza 7,4 km. Camminata di circa 2 ore e 30 minuti.

Grado di difficoltà: camminata facile, adatta anche alle famiglie con bambini.

Mappa da: www.marciastoppesticidi.it